Larghezza porte interne per disabili


In questa pagina parleremo di :disabili

La necessità di uno spazio a norma


Leggi, decreti, normative e quanto altro, stabiliscono come deve essere un bagno per disabili, come deve essere la viabilità di stazioni, metropolitane e ogni sorta di edificio pubblico ma spesso nonostante tutto questo ci troviamo ad avere problemi a passare con un passeggino e bimbo piccolo, in luoghi trafficati e di quotidiano passaggio.

Com’è possibile?

Forse perché si dovrebbe valutare in qualche maniera, un concetto più totalitario di buona progettazione, di assenza di barriere architettoniche e limitazioni di ogni genere, come gradini, scale, scalette e molto altro.

Al giorno d’oggi si dovrebbe pensare in maniera più evoluta anche se spesso ci rendiamo conto che non è così.

Siamo sicuri che sia necessaria la progettazione di uno spazio a norma, e non la progettazione di uno spazio senza norme, accessibile a tutti e ovunque?

Ecco, questo è un punto fermo su cui poter ragionare: non agire con il pensiero di adattare gli spazi per le persone comuni ai disabili, anziani o bambini, ma rendere accessibile senza sorta di limitazione, ogni tipo di spazio, esterno e interno, ragionando all’origine senza barriere di genere e sorta. La larghezza porte interne disabili dovrebbe essere fornita in maniera che non ci siano differenze tra bagni e bagni, tutti uguali, tutti allo stesso modo.


Le misure: normali o maggiorate?


arredamenti camper disabili Quando ragioniamo con le misure, ecco venire a noi le norme e i decreti.

Spesso ragionati in base criteri tecnici, le larghezze delle porte disabili in principio erano valutate maggiorate rispetto alle classiche porte per gli spazi di genere.

Fino a 90 cm, che con porte ad ante battenti, rendevano ancora più pesante e difficoltosa l’apertura a chi ad esempio, stesse su una carrozzella.

Perché tutto questo quando invece si poteva ridimensionare le misure delle sedie a rotelle?

In foto: Camper Allestimenti.it allestimenti per disabili


Larghezza porte interne per disabili: Le misure oggi: un rinnovamento

bagno accessibile Oggi rivalutando che la necessità di larghezza porte disabili era quella di facilitare e alleggerire il peso delle aperture, si è pensato di ridimensionare le dimensioni delle carrozzelle affinchè potessero passare in una normalissima porta comune, magari applicando il sistema di apertura scorrevole in modo da rendere più semplice e meno onerosa l’azione soprattutto per chi fosse disabile.

In questo modo le aperture per le porte disabili non hanno necessità di avere dimensioni particolari poiché le carrozzelle si sono ridimensionate rendendo possibile il passaggio ovunque, con un concetto di pensiero collettivo che permette a tutti di avere gli stessi diritti e le stesse possibilità.

In foto: bagno accessibile per disabili, progetto di Accessibilità.it


dimensioni bagno disabili
dimensioni bagno disabili

Leggi, decreti, normative e quanto altro, stabiliscono come deve essere un bagno per disabili, come deve essere la viabilità di stazioni, metropolitane e ogni sorta di edificio pubblico ma spesso nono ...

visita : dimensioni bagno disabili


  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico