Porte a vetro scorrevoli

vedi anche: Le porte a vetro

Porte a vetro scorrevoli: un valore aggiunto

Le porte a vetro scorrevoli rappresentano una soluzione ideale per dare maggior luminosità agli ambienti interni, oltre che un modo per ottimizzare gli spazi, soprattutto in locali piuttosto piccoli e angusti.

La funzione delle porte scorrevoli non è unicamente quella di fungere da divisorio separando locali e ambienti diversi, ma, viste le soluzioni oggi proposte dal mercato dell'arredamento, esse sono in grado di abbellire e arricchire l'appartamento, conferendogli un valore aggiunto. L'abbinamento di diversi materiali che ben si integrano e si completano con il vetro, è un modo per proporre delle soluzioni stilistiche interessanti, dal design elegante, funzionale e pratico, donando alla casa un tocco di stile unico.

Legno e vetro, oppure acciaio e vetro, sono soltanto alcuni esempi che sono capaci di trasmettere un effetto estetico importante e piacevolmente di gusto.

Le porte ormai sono parte integrante degli arredi di una casa e la scelta di un modello piuttosto che un altro, può comportare un impatto differente, facendo la differenza e donando un "plus" all'appartamento. In foto: Porta Henry Glass

Porte a vetro scorrevoli: un valore aggiunto<p />

homcom Porta Scorrevole Interna in Vetro Smerigliato e Satinato con Binario e Maniglia per Bagno Cucina Studio 205x 90x 0,8cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 155,95€
(Risparmi 105€)


Quando e come scegliere le porte a vetro scorrevoli

Quando e come scegliere le porte a vetro scorrevoli La scelta delle porte a vetro scorrevoli non può prescindere dallo stile dell'abitazione e dagli spazi a disposizione.

Se è vero che l'assunzione di una simile soluzione dovrebbe prevalere nel caso in cui si debba ottimizzare lo spazio, recuperando quindi l'area di apertura di una normale porta a battente, è anche vero che le porte scorrevoli devono comunque integrarsi allo stile dell'abitazione e dei suoi arredi.

Gli spazi abitativi moderni richiedono soluzioni che sono orientate all'ottimizzazione degli spazi, sposando sempre uno stile che sa differenziarsi.

Tendenzialmente la scelta di una porta seguirà, nelle tonalità cromatiche e nel design, quel comparto stilistico che caratterizza l'ambiente in cui essa si colloca. Con una porta a vetro scorrevole sarà preponderante la scelta per uno stile moderno, anche se scegliere soluzioni scorrevoli può significare optare per una visione universale che ben si adegua all'appartamento in questione.

Una porta scorrevole può essere utile in caso si voglia separare una zona da un'altra, anche all'interno di uno stesso locale: creare una zona indipendente in soggiorno, oppure in una stanza da letto, può essere facile se solo si pensasse all'acquisto di una porta scorrevole in vetro. In foto: Henry Glass


  • porte a scomparsa Le porte a scomparsa rappresentano un tassello importante all'interno dei complementi d'arredo di un immobile e sono inoltre un'ottima soluzione per risparmiare dello spazio ed ottimizzarlo in ambient...
  • porte scorrevoli Le porte scorrevoli sono, principalmente, di due modelli diversi: esterno muro ed interno muro.Le porte esterno muro sono quelle che scorrono esternamente al muro e restano visibili anche quando son...
  • Arredare la propria casa e curare nei dettagli gli ambienti casalinghi vuol dire essere consapevoli di voler vivere in un ambiente armonioso ed elegante; per questo motivo è bene scegliere le porte ad...
  • Arredare la propria casa e curare nei dettagli gli ambienti casalinghi vuol dire essere consapevoli di voler vivere in un ambiente armonioso ed elegante; per questo motivo è bene scegliere le porte ad...

homcom Porta scorrevole in vetro 2050x900x8 mm Porta camera porta con maniglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 174,95€
(Risparmi 86€)


I vari modelli delle porte scorrevoli in vetro

I vari modelli delle porte scorrevoli in vetro<p /> Le porte a vetro scorrevoli sono disponibili in svariati modelli e possono essere totalmente a scomparsa (integrandosi nel muro mediante una duplice guida inferiore e superiore o un controtelaio) oppure scorrere lungo la parete. Inoltre i vetri possono essere perfettamente trasparenti oppure satinati, decorati e colorati o ancora di tipo semplice. Ad esempio, le porte scorrevoli esterno muro portano ad una soluzione alternativa rispetto a quelle tradizionali; inoltre sono di semplice installazione e non richiedono particolari interventi di muratura.

Tale tipo di porta garantisce la possibilità di una buona dose di personalizzazione , mescolandosi alla tipologia di ambiente circostante. La cucina potrà avere una porta più brillante e gioiosa, mentre la camera da letto potrà averla "più calda" ed elegante. Zona giorno e zona notte possono essere caratterizzate da modelli diversi, così come un locale mansardato. La decisione è del cliente, in base al suo gusto. In foto: Staino e Staino


I prezzi delle porte scorrevoli in vetro

I prezzi delle porte scorrevoli in vetro I prezzi delle porte a vetro scorrevoli sono differenti a seconda dei modelli: materiali, tipologia e dimensioni sono i tre principali parametri che possono determinare il prezzo.

Una porta scorrevole a scomparsa avrà un prezzo di listino superiore rispetto ad una costituita solamente da un pannello in vetro. Anche lo stesso vetro può fare la differenza: un vetro temperato richiederà una spesa maggiore rispetto ad un vetro più semplice e la scelta dipende anche dal locale in cui la chiusura andrà posta.

Così è possibile avere porte scorrevoli di buona fattura che hanno un costo poco inferiore al migliaio di euro, per arrivare fino a soluzioni più costose, prossime anche a 2.500 euro, a seconda dei casi. In foto: Staino e Staino


Le porte scorrevoli in vetro viste come elementi di arredo

Le porte scorrevoli in vetro viste come elementi di arredo Le porte a vetro scorrevoli possono essere definite delle soluzioni intelligenti per dividere due ambienti massimizzando gli spazi in casa. Ovviamente sarebbe riduttiva una simile definizione dato che proprio per come è costruita una porta in vetro, l'ambiente beneficia di maggior luminosità.

In ciascuna abitazione la scelta dell'arredamento è sempre più orientata alla definizione dei dettagli. Ecco che, così come una semplice lampada, la scelta delle porte scorrevoli in vetro comporta un'attenta analisi dei locali e dello stile di arredamento di cui si caratterizza l'abitazione. Materiali differenti sono in grado di dare impressioni diverse, conferendo comunque un ottimo impatto di design. Anch'esse dunque rientrano nell'arredamento di casa proprio per il fatto che sono capaci di lasciare un'impressione più o meno buona a seconda del gusto e della scelta effettuata, valorizzando o sminuendo (in caso di scelta poco consona) l'appartamento stesso. Le porte, anche se scorrevoli e anche se in vetro, divengono parte integrante degli elementi di arredo, non solo dal punto di vista estetico, ma anche sotto l'aspetto della pregiatezza dei materiali di costruzione, sempre più ricercati negli abbinamenti. In foto: Porta Staino e Staino


Le porte scorrevoli in vetro: piacevole scelta obbligata?

Le porte scorrevoli in vetro: piacevole scelta obbligata?<p /> Premesso che le porte a vetro scorrevoli devono rispettare lo stile dell'abitazione, una variante da considerare nella loro scelta sono gli spazi.

Quando si ha poco spazio a disposizione la scelta di una tale soluzione è obbligatoria?

Beh in un certo senso sì, nel senso che per come sono concepite è possibile beneficiare di spazi che con una soluzione tradizionale non si avrebbero disponibili. Ciò è vero in caso di locali piccoli, abitazioni particolari e contenute aree di movimento.

E' anche vero che, essendo oggi delle vere e proprie soluzioni di design e di stile, è possibile pensare all'installazione di porte scorrevoli in vetro anche quando gli spazi consentirebbero l'installazione di chiusure a battente come tradizione vuole. Una porta scorrevole offre quel tocco di modernità aggiuntivo che potrebbe essere impiegato per avere una casa più "aggiornata" e più luminosa. In foto; Porta Staino e Staino

Colori e linee estetiche dovrebbero andare di pari passo con i toni e i tratti tipici dei locali dell'abitazione. n foto: Porta Staino e Staino


I vari modelli delle porte scorrevoli in vetro

I vari modelli delle porte scorrevoli in vetro Le porte a vetro scorrevoli compongono una vasta gamma di modelli esistenti sul mercato e proposti da marchi più o meno conosciuti. La tecnica costruttiva, le modalità di apertura e i materiali (comprese le maniglie), fanno in modo che le scelte possono essere molteplici.

Le porte scorrevoli possono essere a scomparsa oppure a filo muro esterno, a seconda se all'apertura si celino nella parete oppure scorrono davanti a essa. I materiali principali sono legno, alluminio, acciaio e vetro. Quest'ultimo può essere di differenti specie: pieno o intervallato da altri materiali, trasparente o colorato, temperato oppure semplice, opaco e lavorato oppure normale e cristallino.

Ciascun modello prevede una tipologia diversa di installazione, ma la cosa che accomuna le porte scorrevoli in vetro è la semplicità: non sono richiesti particolari lavori, non si rendono necessari tempi lunghi e il montaggio avviene in maniera "pulita". In foto: Mdbportas


I costi delle porte scorrevoli in vetro

I costi delle porte scorrevoli in vetro<p /> Visti i modelli di porte a vetro scorrevoli che sono presenti sul mercato, i costi presentano una forbice piuttosto ampia che può variare da qualche centinaio di euro a qualche migliaio. Sicuramente maggiore incidenza nella determinazione dei prezzi l'hanno i materiali costruttivi e la tipologia di vetro. Logicamente è anche quest'ultimo elemento che può fare la differenza tra una porta di buona qualità e una di mediocre fattura. Lo stesso dicasi per i legni o gli acciai che si abbinano al vetro stesso.

Vi sono poi elementi di design che impreziosiscono la porta scorrevole, come possono essere le maniglie, alcune realizzate appositamente per scomparire totalmente nel muro quando l'anta scorre lateralmente in fase di apertura.

Un costo superiore lo avrà una porta a scomparsa, se non altro per la presenza di un controtelaio che deve accogliere l'elemento di apertura. In foto: Mdbportas