Le porte in legno

Le porte legno sono state per anni le regine del mondo delle porte prima dell’ingresso di altri materiali costruttivi nel settore. Pregiate, raffinate, le porte legno restano comunque le più apprezzate. Rientrano nella categoria porte legno, sia le porte moderne sia quelle classiche che utilizzano questo pregiato materiale. Nel mondo delle porte classiche, il legno è utilizzato in massello per il telaio ed eventuali traversini decorativi centrali, sia per i pannelli stessi delle porte, a volte lavorati per renderli bombati o con profilature diverse. Nel mondo delle porte moderne, per ragioni soprattutto di stabilità nel tempo, è utilizzato il tamburato.

Si tratta di pannelli recostituiti che hanno all’esterno un telaio in massello di pioppo e all’interno un vero e proprio nido d’ape che dà consistenza ma conserva la leggerezza. Le porte legno in tamburato uniscono linfatti eggerezza e affidabilità nel tempo ad un costo accessibile. Un altro materiale utilizzato insieme al legno per costruire le porte è l’mdf. Si tratta di un prodotto tecnico di notevole durezza che consente di arrivare a lavorazioni o spessori difficilmente raggiungibili dal massello, ... continua


Articoli su : Le porte in legno


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , limite dovuto alla poca resistenza alla rottura di quest’ultimo negli psessori più sottili. In questo caso spesso il legno appare sotto forma di placcatura esterna. La parte estetica è quindi di vero legno nelle varie essenze prescelte, ma quella strutturale in solido mdf o in leggero tamburato.