Porte in legno per la casa

vedi anche: Le porte in legno

Porte in legno

La procedura per la creazione delle porte in legno non è complessa ma richiede del tempo. Prima di costruirla, è necessario comprare il materiale dal rivenditore di fiducia, magari da un grossista che non ha prezzi troppo alti e che vi può dare anche dei consigli utili. Il primo passo da compiere è quello di misurare l’apertura dove sarà inserita la porta. In questo caso, potete utilizzare un metro a nastro che vi permette di ottenere i due pannelli di legno ai quali è sempre meglio lasciare due centimetri in più sia in larghezza che in altezza. Con una pialla si levigano le tavole, questo lavoro deve essere svolto con precisione, per passare poi alla rifinitura utilizzando la carta vetrata. Gli angoli devono essere uguali nelle loro estremità. Le tavole devono essere unite insieme coi chiodi per creare un pannello dalle dimensioni grandi e devono essere cosparse di colla su un lato. Il tempo di incollatura è importante perché si crei una pattina omogenea e perché entrambe le tavole siano adiacenti. La durata è di 24 ore ed è necessario usare i morsetti di fissaggio perché la colla agisca più facilmente e non crei problemi. Nella foto collezione Venezia di Bertolotto porte http://www.bertolotto.com/
arredo in legno con paquet

Cantinetta portabottiglie vino a BOTTE in legno 23posti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,3€


Porte in massello di legno

porte in legno massiccio Il massello è una parte di legno ricavata dalla parte più interna dell’albero. È un materiale pregiato, crea eleganza e raffinatezza, in più, da questo materiale possono essere costruite delle porte di qualità superiore rispetto ad altre. Molti lo differenziano dal tamburato, che spesso sembra avere un’accezione negativa e quindi di qualità scadente, solo perché il massello è più resistente e robusto. Gli alberi sono di diverso genere e sono selezionati al momento dell’acquisto del tavolame che viene fatto stagionare perché diventi ottimo nell’uso e nella riuscita degli arredi. Le porte in massello sono realizzate attraverso una lavorazione del legno che non è complessa, o meglio, non richiede troppe modifiche rispetto al tronco dell'albero che viene segato. Sono quattro le procedure seguite: il taglio, la stagionatura, l'essiccazione e la piallatura. La struttura resta inalterata per le caratteristiche di resistenza, robustezza e duratura. Gli esperti conoscono i segreti per evitarne la deformazione, attraverso l'impiego di tinture impermeabilizzanti. La scelta di una porta in legno massello deve essere precisa e tenere conto dei diversi prezzi. Nella foto collezione Venezia di Bertolotto porte http://www.bertolotto.com/

  • carta adesiva Quando la nostra classica porta in legno di frassino, di faggio, oppure noce ci sta annoiando, perché invece di cambiarla non pensiamo a una soluzione alternativa? Un esempio potrebbe essere come de...
  • bertolotto E porte all’interno di una casa sono elemento fondamentale per arredare, corredare gli spazi, dividere in primis, e donare un senso di privacy.Impiegare per la divisione degli spazi interni una port...
  • Porte in legno In commercio esistono numerose aziende, tutte rinomate ed affidabili, che realizzano ottime porte in legno di grande qualità, dallo stile inconfondibile e dal design molto raffinato. Le porte in legno...

HOMFA Cantinetta Portabottiglie in Bambù per 18 Bottiglie, Scaffale Legno Porta Vino a Tavolo da Casa di Disegno Elegante 60 × 24 × 25cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,99€
(Risparmi 14€)


Porte a soffietto in legno

porta a soffietto in legno Le porte a soffietto in legno si dividono in due gruppi: in legno multistrato e in legno grezzo. Il colore varia per entrambe, sono differenti solo perché le prime sono costruite con pannelli lisci oppure con forature all’inglese. Le altre, al contrario, sono costruite con pannelli e complementi in legno grezzi. Sono ideali per separare gli spazi all'interno di un appartamento, per esempio una sala da pranzo dalla cucina, oppure uno sgabuzzino da un corridoio. Le misure minime partono da 80 cm per 220 cm e il prezzo dipende dal mq. Molte persone le considerano una via di mezzo tra le porte scorrevoli e le porte a battenti, sono ottime per sfruttare spazi piccoli perché riducono il passaggio e sono economiche e facili da montare. Il loro uso è diffuso nelle sale congressi, sale riunioni, studi medici, palestre, ristoranti ossia in quei posti dove la comodità e la facilità di muoversi sono gli aspetti più importanti. Oltre al legno, possono essere costruite anche in PVC, in plastica o in metallo. Gli strumenti che occorrono per il montaggio sono: il metro, il trapano, la matita. la livella a bolla e i tasselli. Il colore va dal classico (wengé, ciliegio, noce) al moderno. Nella foto collezione pieghevoli di Bertolotto porte http://www.bertolotto.com/


Porte scorrevoli in legno

porta scorrevole interna Nella fase di ristrutturazione della casa, arriva il momento in cui dobbiamo scegliere le porte. Quali modelli scegliere e come sceglierle? Le porte interne, oltre al loro aspetto funzionale, devono avere un aspetto elegante ed esteticamente raffinato. Il prezzo non è il solo elemento da tener presente, da valutare, ma anche tutti gli aspetti tecnici, i materiali di costruzione e la parte estetica della porta hanno la loro importanza. Le porte scorrevoli in legno possono essere in finitura sintetica in cui il rapporto prezzo qualità è proporzionato. Possono essere scorrevoli con la vetrata che rende più elegante un ambiente separato da un altro. Le soluzioni sono diverse: le vetrate possono essere in cristallo, le ante possono essere scelte pieghevoli asimmetriche oppure a double face. Il cristallo può essere satinato, inciso o a bolla e, per restare sul tradizionale ed ecologico, speso si sceglie il legno classico. Alcune aziende mettono a disposizione delle guide dettagliate ed utili per scegliere la porta ideale, il colore adatto al modello, la vetrata più semplice o più rifinita.Nella foto collezione scorrevoli di Bertolotto porte http://www.bertolotto.com/


Porte in legno per la casa: Prezzi porte in legno

modelli economici di porte I prezzi delle porte in legno variano e dipendono dal materiale, dalle dimensioni e da quanto possono essere rifinite. Quelle più economiche sono le porte semplici a battente realizzate con un materiale che deriva dal legno chiamato MDF. I modelli e i colori sono svariati e sono ideali per coloro che non desiderano spendere troppo e non amano per porte complesse e troppo dispendiose. Altri tipi di porte che non costano troppo sono quelle a scomparsa o quelle a libro che si presentano moderne e adatte ad ambienti giovanili e alla moda. Le porte a soffietto sono altrettanto economiche e ideali per spazi piccoli. I prezzi relativi alle porte interne si aggirano intorno ai 40 euro per quanto riguarda le porte a soffietto in plastica fino ad un massimo di 300-400 per quelle a scomparsa in legno. Si possono trovare ottimi prezzi che partono dalle 50 euro fino alle 300 euro per porte in legno adatte per appartamenti che non hanno arredi classici, ma con design moderno, con pareti divisorie in cartongesso e perlopiù sono seconde case.Il costo delle porte fatte a mano è superiore, in quanto la manualità le rende più belle e più eleganti.

Nella foto collezione economiche Sidney di Bertolotto porte http://www.bertolotto.com