Come scegliere un controtelaio

Consigli per gli acquisti

Quando decidiamo di installare una porta scorrevole invece di una classica a battente, dobbiamo tenere presente che per il suo funzionamento necessita disporre un controtelaio.

Questi, permette di poter far scorrere all’interno della muratura, in apposito “scatolato”, la porta che ovviamente, scompare totalmente.

La scelta del controtelaio è decisa in base alle dimensioni e tipologia di porta che desideriamo installare, poiché essendo i due elementi strettamente correlati, è importante che siano in simbiosi tra loro: infatti, questo è necessario affinchè funzionino correttamente.

Ma come scegliere un controtelaio senza cadere in errore? Vediamo insieme i criteri di svelta per la valutazione.

In foto: controtelaio da muratura e cartongesso, Scrigno

controtelaio da muratura e cartongesso, Scrigno

Songmics Scrivania Porta PC Tavolo per Computer Desk con Ripiani Tastiera Ripiano Scorrevole 4 Rotelle 90 x 50 x 75 cm Bianco LCD751W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,99€


Criteri di valutazione: controtelaio per muratura o controtelaio per cartongesso

Essential scorrevole da interni Scrigno La scelta del controtelaio è decisa secondo determinati criteri, che è fondamentale prendere in considerazione:

• Prima di tutto, la tipologia di muro:cartongesso o muratura. Proprio secondo questo, cambia il tipo di controtelaio poiché uno necessita di supporto per fissaggio pannelli in cartongesso, mentre l’altro è dotato di una rete elettrosaldata per permettere il grip da parte dell’intonaco;

• In seconda battuta, è importante capire lo spessore del muro, che può variare anche lo spessore della porta affinchè possa scorrere agevolmente all’interno;

• Dimensioni: questo è deciso in base all’apertura della porta che vogliamo ottenere, ma ricordiamoci di considerare la dimensione aggiunta di tutto il controtelaio. Infatti, nel caso di porte a doppia anta, il controtelaio sarà da ambedue i lati dell’apertura nel muro, raddoppiando le dimensioni;

• Forma: retta o curva, secondo il desiderio di realizzazione finale dello spazio e dell’ambiente. Infatti, la resa che avremo sarà data dalla forma retta, a doppia anta, oppure semicircolare della porta che scomparirà nella muratura, anch’essa della stessa forma.

Questi sono alcuni degli importanti criteri per come scegliere un controtelaio, che dobbiamo tenere in considerazione per una buona realizzazione e un effetto finale di grande impatto.

In foto: Essential scorrevole da interni Scrigno

  • porte a scomparsa Automatizzare è il segreto della semplificazione della nostra vita: tutto ciò che fino ad oggi era fatto in modo meccanico, facendo anche sforzi eccessivi oggi può essere automatizzato creando semplic...
  • essential scorrevole scrigno Le porte Scrigno sono una scelta di stile, una scelta per la vita. Porte scorrevoli di alta qualità prodotte da un’azienda leader nelle porte. Tantissime le soluzioni per ogni gusto, ambiente e stil...
  • porta scorrevole scrigno mind Come scegliere una porta scorrevole ma soprattutto quando?la porta scorrevole o a scomparsa è una tipologia di chiusura molto utile in situazioni in cui si desideri recuperare spazio per dimensioni de...
  • unico eclisse Le porte scorrevoli sono caratterizzate dalla presenza, in fase di montaggio, di un controtelaio.Il controtelaio Eclisse è costituito da un “cassone” verticale costituito da lamiere in acciaio zinca...

accumulazione Cassa dell'anello anello presentazione gioielli stoccaggio cassetto di titolare modello visualizzazione box monili vassoio espositore porta dei scrigno WIESBADEN portagioie Anello

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


Come scegliere un controtelaio: I controtelai inesistenti: la guida di scorrimento

Magico Scrigno, controtelaio per portafinestra e grata Per alcune tipologie di porte, come ad esempio quelle realizzate in unica lastra di cristallo non è possibile installare un controtelaio ma sarà preferita una barra al di spora del foro porta che permetterà lo scorrimento come fosse una guida.

Questa scelta spesso è anche caratterizzata dal desiderare una porta scorrevole che però non può essere installata.

Infatti, quando lo spazio non permette di inserire nella muratura un controtelaio, è possibile preferire la soluzione senza controtelaio, per l’appunto, con guide di scorrimento in alto.

In questo modo il compromesso tra porta scorrevole e grande stile, è perfetto!

In foto: Magico di Scrigno, controtelaio per portafinestra e grata