Porte a scomparsa prezzi

La comodità delle porte a scomparsa

Le metrature degli appartamenti moderni non sono quasi mai generose. Le porte a scomparsa sono la soluzione ideale per guadagnare spazio e risolvere questo problema. A differenza di quella a battente, la porta a scomparsa rende possibile l'ubicazione di arredi anche sulla parete vicino al vano della porta. Porte a scomparsa prezzi vari, che tengono conto del proprio budget e delle esigenze domestiche. Le porte a scomparsa sono denominate 'interno muro' poiché scompaiono in un controtelaio installato all'interno della parete e risultano essere molto più comode di quelle scorrevoli dette anche 'esterno muro'. Lo svantaggio delle porte a scomparsa è quello di dover affrontare dei lavori di muratura piuttosto significativi, ma il risultato finale è sicuramente preciso e piacevole. A seconda delle necessità degli utilizzatori, si può scegliere una porta ad anta singola o doppia che scorrerà sui binari all'interno del controtelaio, nascondendosi totalmente nel muro. In foto: Porta Ermetika

La comodità delle porte a scomparsa

Foppapedretti Assai Asse da Stiro, Naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 112,93€
(Risparmi 74,07€)


Vasta possibilità di scelta

Vasta possibilità di scelta Il mercato delle porte da interni a scomparsa è molto variegato ed il cliente ha una vasta gamma di prodotti da poter scegliere. Tutti i modelli sono funzionali ed esteticamente gradevoli, ma più si scelgono porte a scomparsa di pregio e più i prezzi aumentano. Naturalmente, questo tipo di porte esiste anche nella versione economica, ma certamente, non hanno la bellezza di quelle realizzate con prestigio e con materiali certificati e dagli ottimi standard qualitativi. Le porte a scomparsa in vetro, per esempio, sono quanto di meglio si possa desiderare in un'abitazione o in uno studio professionale. Donano luminosità agli ambienti e, se il cliente lo desidera, possono essere corredate da decorazioni di ogni tipologia. Esistono serigrafie assai scenografiche che riprendono lo stile dell'arredo ed è possibile richiedere una porta a scomparsa con il vetro dipinto a mano da qualche artista pittore che collabora con la ditta rivenditrice di questi elementi. Il suggerimento è di non scegliere una porta a scomparsa guardando solo il fattore estetico, ma è bene soffermarsi sul sistema di scorrimento e sull'efficienza delle guide, altrimenti si rischia dopo qualche anno, di avere una porta a scomparsa che cigola e con ante rumorose. In foto: Porta Temadoors


  • porte a scomparsa Le porte a scomparsa rappresentano un tassello importante all'interno dei complementi d'arredo di un immobile e sono inoltre un'ottima soluzione per risparmiare dello spazio ed ottimizzarlo in ambient...
  • porte scorrevoli Le porte scorrevoli sono, principalmente, di due modelli diversi: esterno muro ed interno muro.Le porte esterno muro sono quelle che scorrono esternamente al muro e restano visibili anche quando son...
  • Arredare la propria casa e curare nei dettagli gli ambienti casalinghi vuol dire essere consapevoli di voler vivere in un ambiente armonioso ed elegante; per questo motivo è bene scegliere le porte ad...
  • Arredare la propria casa e curare nei dettagli gli ambienti casalinghi vuol dire essere consapevoli di voler vivere in un ambiente armonioso ed elegante; per questo motivo è bene scegliere le porte ad...

mDesign Porta sacchetti spazzatura – Comoda pattumiera sottolavello – Porta sacchetti immondizia in acciaio con finitura cromata – Facile da montare – argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Quale tipologia scegliere

Quale tipologia scegliere<p /> Il tipo di porta a scomparsa da far installare in casa, non deve essere acquistata a caso, ma sempre rispettando lo stile architettonico e quello dell'arredamento già presente nell'ambiente.

In genere, la tipologia di porte che si scelgono dipende dal tipo di atmosfera che si vuole creare nella casa. Si potrà propendere per porte singole o doppie, in vetro, in cristallo, serigrafate o dipinte a mano o in quelle classiche in legno. Dal punto di vista stilistico, la scelta dei materiali dipende dal collegamento che si desidera dare agli ambienti e dalla privacy. Se si vuole una riservatezza maggiore, è necessario optare per una porta di legno che, non solo costituisce un'ottima separazione, ma differenzia nettamente ambienti come il soggiorno dalla cucina. Chi, al contrario, ama il piacere soffuso dei giochi di luce e delle trasparenze, porte a scomparsa prezzi aumentati acquistando medelli con vetro satinato o acidato.


Porte a scomparsa prezzi: Le porte a scomparsa in legno

Le porte a scomparsa in legno<p /> Le abitazione alle quale si vuole donare senso di accoglienza e convivialità, sono provviste di porte a scomparsa in legno, da preferire a quelle in vetro, specie se il pavimento è un parquet e se i mobili sono classici. Ovviamente, questo non rappresenta una regola fissa e si possono prediligere anche le porte in vetro o con materiali plastici in PVC. Il legno usato per le porte a scomparsa è leggerissimo perché viene realizzato in MDF, ossia un derivato delle varie essenze lignee e il risultato è una porta esteticamente perfetta e che riesce a creare un'atmosfera familiare e serena. Per quanto concerne le tonalità dei pannelli, c'è solo l'imbarazzo della scelta. I colori delicati e neutri si adattano a quelle abitazioni con arredi scuri perché esaltano la luminosità e tornano utili se si vuole accentuare un netto contrasto con gli altri elementi. Nel caso l'arredamento o la pavimentazione siano chiare, le porte a scomparsa con pannelli scuri e dai vari prezzi, sono l'ideale per introdurre una separazione netta e riservata, che si integra con l'intera struttura architettonica. Porte a scomparsa prezzi differenti a seconda del tipo di materiale scelto.